AZLYRICS - Song Lyrics

More than 1.500.000 lyrics From A to Z



https://lyrics.az/benni/-/human-corruptions-chronicles.html Benni - Human Corruption's Chronicles lyrics


[Intro: Maelle]
"Seguiteci"
"Non potranno dividerci"

[Verse 1: Slaine]
We rose out the ash of the hell we knew
With every 40 ounce swig and every El we blew
With these beats and these rhymes that would help me through
Through this life with these lies that might as well be true
I was cold, I was bold
I didn't listen what i'm told
Out there on the road on a mission for the gold
I'm fighting at the bottom here, scufflin' with the chumps
And yeah i made my way up but I took a couple lumps
But look at that it got 'em here, a hustler from jump
Michele to Vladimir, the Buffets and the Trumps
At least a way that's outta here, Percussion and thumps
I feel like i'm surrounded by the puppets and the punks
The flushes and the dumps
The stuff that's in the trunk
Plus I'm always drunk
I sussed it out and thunk
There's nothing left for me to take my head away, I've arrived
At the fact i gotta be the getaway driver

[Verse 2: John Princekin]
Dal giorno zero mani giunte, resta per le sue
Droghe assunte dalle punte dentro un 1200
Sono un pischello e non posso parlare?
Rimo da quando loro han smesso di rimare per farsi scopare
Questo è l'umano un'idea me la sono fatta
Di come scappa
Alla ricerca di una vita piatta
Alla risposta per la doppia H
S'è infilato una giacca ed ora è un frocio sul palco che trappa
Sarà che forse il successo non l'ho mai visto
Non lo capisco
Sarà che ancora regalo ogni disco
Sarà che forse ho un motore nel cuore, misto
Alla passione che è come un sole sul mio obelisco
Sixteen, underground skills per i miei fratelli
[Lyrics from: http://www.lyrics.az/benni/-/human-corruptions-chronicles.html]
Allargati ma dal giorno uno sempre quelli (ciao belli)
Che nei bivi metropolitani
Sanno come ricordarsi di restare umani

[Verse 3: Benni]
Io non voglio che mi apprezzi, voglio solo che mi ascolti
Voglio che scordi i nostri volti, il nostro sangue che cola dai bordi
Le nostre storie dai borghi sussurrate all'orecchio
Luci che si spengono, e il foglio che diventa uno specchio
E quando, in un sogno non sei più a tuo agio svegliati
Ribellati, raccogli i pezzi persi e poi sotterrali
In quei momenti non è vero ciò che senti
Perchè il diavolo è vicino, più vicino di quello che pensi
Regalami attimi immensi
Altera i miei sensi
Devo uscire
Lontano dagli umani che sanno mentire
Portami via, devo fuggire
Dammene un motivo e, sarò contento di morire
XVI inossidabili, indissabili, diamanti rari
Pagine di vita vera incisa su frequenze astrali
Storie di un corsa senza sosta
Storie di un cammino sempre in direzione opposta, alla vostra

[Bridge: John Princekin] x2
Rappresento, per il bastimento che difendo
E che rimane attento al tempo del firmamento
Sento, le vostre richieste d'aiuto portate dal vento
Mentre alimento luce nell'accampamento

[Outro: Maelle & John Princekin] x2
[Maelle]
"Seguiteci"
[Scratch]
[Maelle]
"Non potranno convincerci (convincerci)"
[John Princekin]
Di tutti i loro bisogni
E che il denaro compri tutti i nostri sogni

[Scratch]



A B C D E F


G H I J K L


M N O P Q R


S T U V W X


Y Z #


© 2016-2017 AZLYRICS All Rights Reserved. VPS Hosting in Europe and USA provided by www.adelinahost.com.

Our Friends:

https://lyrics.az

AZLYRICS.COM.AZ